Latina. Discariche e rifiuti: l’incontro degli Scout Borgo Piave

Dopo decenni di silenzio e indifferenza la Provincia di Latina inizia a osservare se stessa, a capire cosa si cela nel suo ventre profondo, quanto ha permesso fosse nascosto sotto la terra.
E’ da oltre vent’anni che il collaboratore di giustizia Carmine Schiavone, ex cassiere dei Casalesi, racconta dei rifiuti tossici nocivi e forse anche radioattivi smaltiti illegalmente nel basso Lazio. Dichiarazioni fatte sia alla Commssione Distrettuale Antimafia che alla Commissione bicamerale d’inchiesta sui rifiuti e rimaste inascoltate.
Lo Stato perciò sapeva e non ha mai proveduto a fare le bonifiche. Lo sapevano anche gli abitanti dei borghi della provincia di Latina, intuivano, sussurravano. E guardavano dall’altra parte. Era lavoro, portava soldi. E i veneti arrivati in terra di bonifica sono bravi lavoratori.
Ma il muro di omertà e di paura inizia a sgretolarsi sotto il peso dei troppi malati, dei troppi tumori. E anche la preocupazione per i figli, le prossime vittime di un disastro ambientale nato dentro un sistema colaudatissimo fa leva, insinua finalmente una scintilla di reazione in un territorio costruito per essere obbediente.

Nei giorni scorsi i ragazzi del del clan Oasi – Scout del Gruppo Borgo Piave 1 hanno promosso un dibattito e una mostra fotografica sulla discarica di Borgo Montello. Hanno interpelato gli abitanti, hanno chiesto se sapevano di Borgo Montello o di don Cesare Boschin il prete che si batteva contro la discarica e ucciso in circostanza ancora tutte la chiarire.
E hanno disseminato bidoni per tutta la città.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...